Uno degli effetti photoshop più conosciuti nel web è l’effetto dispersione, comunemente chiamato effetto disintegrazione.

Precisamente si tratta di una tecnica che permette di sgretolare parte del soggetto e disperdere nella composizione fotografica i suoi frammenti.

Come creare un effetto disintegrazione con Photoshop?

Per creare l’effetto, la tecnica è molto semplice ed anche rapida, in 5 minuti l’effetto disintegrazione è pronto per essere pubblicato.

Effetto Disintegrazione Photoshop

Iniziamo subito nel prendere il nostro sfondo e selezionare il soggetto che verrà, in parte, disintegrato.

Nel caso in esempio abbiamo uno skater. Per selezionare il soggetto è molto semplice, dato che abbiamo uno sfondo unica tinta.

Selezioniamo lo strumento bacchetta magica e dal menu delle opzioni scegliamo seleziona soggetto.

Con un click avremo una selezione pronta, o quasi. Nel caso devi integrare altri elementi alla selezione puoi aiutarti con il lazo e aggiungendo alla selezione premendo il tasto MAIUSCOLO, se dovrai invece sottrarre elementi premerai il tasto ALT.

Una volta che la selezione è pronta possiamo premere:

CTRL + J (per Windows) o CMD + J (per Mac)

In questo modo creiamo un nuovo livello con l’elemento selezionato, quindi col nostro skater.

Adesso possiamo eliminare lo skater dallo sfondo e rendere lo sfondo completamente bianco.

Modifica > Riempi

e scelgo bianco.

Duplichiamo il livello 1 (il livello dello skater).

CTRL + J (per Windows) o CMD + J (per Mac)

L’effetto disintegrazione, in parole povere, sarà la combinazione di questi 2 livelli. Un livello servirà per nascondere le parti disintegrate del soggetto. L’altro livello servirà proprio per creare gli elementi disintegrati.

Selezioniamo il livello 1 e andiamo su:

Filtro > Fluidifica

Si aprirà il pannello fluidifica, scegliamo a sinistra lo strumento Altera con i seguenti valori:

filtro fluidifica

e iniziamo a pennellare verso destra. L’obiettivo sarà quello di riempire tutta la parte destra dell’immagine con gli elementi del soggetto.

effetto disintegrazione fluidifica

Adesso selezioniamo la maschera (terza iconcina del pannello dei livelli) tenendo il tasto ALT premuto.

In questo modo creiamo una maschera in negativo cioè nera, che va quindi a nascondere la totalità della mia immagine.

Concentriamoci adesso sul livello 1 copia, livello che utilizzeremo per nascondere parti del soggetto, per tale motivo possiamo applicare una maschera (questa volta senza premere il tasto ALT).

Selezioniamo lo strumento pennello e importiamo i pennelli, cliccando col tasto destro del mouse sull’area di lavoro, poi premiamo sulla rondellina in alto a destra ed infine “Importa pennelli“.

Scegliamo il Dispersion Photoshop Brush 3 e selezioniamo il primo. Diminuiamo la grandezza del pennello e iniziamo a pennellare col nero in primo piano sulle parti esterne del soggetto.

Troverai il download dei pennelli disintegrazione photoshop, in fondo all’articolo.

Per rendere l’effetto gradevole, aiutiamoci con la rotazione della punta del pennello, cliccando col tasto destro si apre il pannello e modificando l’angolo in alto a sinistra.

A questo punto possiamo focalizzarci sul livello 1. Importiamo questa volta il pennello Dipersion Photoshop Brush 2, e scegliamo il primo.

Prima di pennellare scegliamo il bianco come colore in primo piano.

Iniziamo con una punta molto piccola e a ridosso del soggetto. Una volta fatto su tutta quella zona mascherata nel livello 1 copia, incrementiamo la grandezza della punta e iniziamo a pennellare. Infine possiamo farlo con una punta di pennello ancora più grande nelle parti più lontane dal soggetto, per dare profondità dell’immagine.

Vuoi creare una doppia esposizione con photoshop? 

doppia esposizione photoshop

In questo articolo troverai un bel video tutorial che ti spiega
come creare una doppia esposizione con photoshop

Effetto Disintegrazione con Photoshop – Ultimi ritocchi

Se, a causa del soggetto, ritroviamo delle striature o dei colori non piacevoli, scegliamo il colore della tshirt, prima, e del pantalone, dopo, per colorare direttamente su quelle parti che non ci piacciono, ma ricordiamoci di aver selezionato la miniatura del livello selezionato e non la maschera.

Infine scegliamo di trasferire all’immagine un pò di personalità creando una sfumatura da applicare al livello di sfondo.

Clicchiamo sul lucchetto dello sfondo, così lo sblocchiamo e poi ri-clicchiamo 2 volte e applichiamo, come stile livello, sovrapposizione sfumatura.

Io ho creato la seguente:

sfumatura sfondo

sfumatura sfondo

Vuoi sostituire colore ai vestiti con photoshop? 

sostituire colore photoshop

In questo articolo troverai un bel video tutorial che ti spiega
come cambiare colore ai vestiti con photoshop

Adesso il nostro effetto disintegrazione con photoshop è perfettamente realizzato.

effetto disintegrazione photoshop

Vuoi scaricare i pennelli disintegrazione con Photoshop?

? Download pennelli disintegrazione

Se questo tutorial ti è piaciuto, scrivimelo nei commenti.

Grazie :-)

Vuoi creare effetti super con photoshop? 

Visita il mio Blog, oltre tutorial di photoshop, troverai rubriche interessanti ed utili per graphic designer

Visita il blog per il grafico freelance