Come creare un effetto movimento con Photoshop?

Il seguente tutorial di photoshop ti permette di realizzare un effetto movimento molto realistico.

Per far ciò, ti basterà semplicemente applicare un paio di filtri, sia all’oggetto che deve apparire in movimento, sia allo sfondo dell’immagine, chiamato anche effetto panning.

Nonostante il tutorial è di livello avanzato, se segui gli step indicati, potrai tranquillamente replicare alla tua immagine l’effetto movimento.

Se invece, vuoi utilizzare l’immagine che ho manipolato nel video tutorial di photoshop, ti segnalo il link ed i crediti della fotografia qui sotto:

Photo by Martin Katler on Unsplash.com
https://unsplash.com/photos/7wOJwTbd1MM

Effetto Movimento Photoshop

Per cominciare dobbiamo separare il soggetto (l’automobile) e il paesaggio.

Quindi creiamo una selezione alla nostra automobile.

Per creare la selezione, utilizzerò lo strumento lazo poligonale, ma se preferisci un altro strumento va bene lo stesso.

Una volta creata la selezione, posizioniamoci sullo sfondo e clicchiamo:

CTRL + J (per Windows) o CMD + J (per Mac)

in questo modo duplichiamo la parte selezionata (l’automobile) in un nuovo livello.

Duplichiamo anche il livello di sfondo. Quindi posizioniamoci, nuovamente sul livello di sfondo e rifaccio:

CTRL + J (per Windows) o CMD + J (per Mac)

Nascondiamo il livello di sfondo e lavoriamo sul livello copia.

Dal livello copia devo far sparire l’automobile. Per far ciò selezioniamo l’auto cliccando sulla miniatura del livello dell’automobile, tenendo contemporaneamente premuto il tasto CTRL (su windows) o CMD (su Mac).

Adesso, andiamo nel menu principale e scegliamo:

Selezione > Modifica > Espandi

Impostiamo 7 pixel.

Poi:

Modifica > Riempi

e scegliamo in base al contenuto.

Anche se il risultato non è eccellente e si vedranno porzioni di immagini confuse, a noi va bene lo stesso. L’importante è che non ci siano tracce di blu (dell’auto), per poter creare un effetto movimento realistico dello sfondo.

Prima di applicare il filtro allo sfondo copia, convertiamo il livello in oggetto avanzato (questo ci permette di poter modificare il filtro che applicheremo, ogni qualvolta vogliamo).

Tasto destro del mouse sul livello, si apre un menu e scegliamo converti in oggetto avanzato.

Finalmente siamo nel punto chiave del tutorial. Applichiamo allo sfondo copia il filtro Sfocatura Tracciato.

Filtro > Galleria Sfocatura > Sfocatura Tracciato

A questo punto dobbiamo creare 6 tracciati (dipende sempre dall’immagine) con una traiettoria in linea con la prospettiva dell’immagine.

Il verso del tracciato sarà in direzione opposta dove deve andare l’automobile. Quindi click col tasto sinistro del mouse e poi, appena completiamo il tracciato, ri-clicchiamo col tasto sinistro del mouse 2 volte (se devi creare una curva allora clicchi una volta, poi muovi il mouse per creare la curva e poi confermi nuovamente con un altro click).

effetto movimento photoshop

Tutti e 6 i tracciati che andremo a creare avranno:

Metodo: Sfocatura di base

Velocità: 65%

Conicità: 0%

Intensità stroboscopio: 0%

Luci stroboscopiche: 1

Mentre le velocità finali cambiano da punto a punto. Quindi:

Tracciato 1:

Velocità finale punto partenza: 76

Velocità finale punto fine: 100

Tracciato 2:

Velocità finale punto partenza: 76

Velocità finale punto fine: 93

Tracciato 3:

Velocità finale punto partenza: 76

Velocità finale punto fine: 93

Tracciato 4:

Velocità finale punto partenza: 76

Velocità finale punto fine: 76

Tracciato 5:

Velocità finale punto partenza: 76

Velocità finale punto fine: 76

Tracciato 6:

Velocità finale punto partenza: 23

Velocità finale punto fine: 320

Adesso che abbiamo applicato l’effetto movimento con photoshop allo sfondo, possiamo applicarlo all’automobile.

Quindi selezioniamo il livello dell’auto e nuovamente convertiamo in oggetto avanzato e col livello selezionato:

Filtro > Galleria Sfocatura > Sfocatura Tracciato

Questa volta dobbiamo creare 2 tracciati ( le traiettorie sono quelle nell’immagine qui sotto.

effetto movimento auto

I 2 tracciati che andremo a creare avranno:

Metodo: Flash Sincr. Posteriore

Velocità: 131%

Conicità: 17%

Intensità stroboscopio: 20%

Luci stroboscopiche: 1

Mentre le velocità finali cambiano da punto a punto. Quindi:

Tracciato 1:

Velocità finale punto partenza: 76

Velocità finale punto fine: 76

Tracciato 2:

Velocità finale punto partenza: 76

Velocità finale punto fine: 94

Come potete notare, anche dal video tutorial, ho creato un effetto movimento dell’automobile molto marcato, per un gusto personale. Se volete ridurre l’effetto movimento basta soltanto che incrementate il valore della conicità. Maggiore sarà meno si noterà l’effetto di movimento.

Vuoi creare un effetto lucido con photoshop? 

effetto lucido photoshop

In questo articolo troverai un bel video tutorial che ti spiega
come creare un effetto lucido con photoshop

Ritocchi per un super effetto movimento con photoshop

Adesso, per ottenere un effetto movimento molto realistico, dobbiamo eliminare i dettagli statici della fotografia.

Quindi dobbiamo sfocare i riflessi sul cofano e sul parabrezza. Dunque selezioniamo lo strumento lazo ed andiamo a selezionare tutta la zona da sfocare.

Con il livello dell’auto selezionato clicchiamo:

CTRL + J (per Windows) o CMD + J (per Mac)

Così creeremo un nuovo livello con la zona da sfocare.

Scegliamo lo strumento Sfoca ed iniziamo a pennellare con una punta morbida ed un’intensità dell 85%.

Risolto questo difetto, passiamo al prossimo. Ossia le ruote.

Dobbiamo creare un movimento radiale ad entrambe le ruote. Per far ciò creiamo 2 livelli, ognuno con una ruota e poi procediamo con un nuovo fantastico filtro.

Per selezionare le porzione di ruote che vedo nell’immagine, utilizzo lo strumento selezione ellittica.

Con il livello dell’auto selezionato clicchiamo:

CTRL + J (per Windows) o CMD + J (per Mac)

la stessa cosa la faccio sia per la ruota anteriore e che per quella posteriore.

Avremo così 2 nuovi livelli ognuno con una ruota.

Selezioniamo un livello dei 2 e andiamo su:

Filtro > Galleria Sfocatura > Sfocatura Rotazione

Ci apparirà un cerchio grande che dobbiamo adattare con le maniglie alla nostra ruota selezionata.

Sfocatura Rotazione

Il rombo piccolino bianco mi permetterà di ridimensionare il cerchio, mentre quelli blu mi permetteranno di ovallizzare.

Quelli blu interni, invece, mi permetteranno di scegliere l’area a cui applicare la sfocatura radiale.

Una volta che ho definito per bene il campo di azione del mio filtro applico un angolo che mi permette di scegliere l’effetto che mi da la velocità della rotazione.

Confermiamo e facciamo la stessa operazione per l’altra ruota.

Per migliorare i dettagli, applicherei una maschera prima al livello di una ruota, poi all’altro, per nascondere le parti di contorno ed andare ad amalgamare con l’effetto movimento dell’auto. Ricordati di utilizzare un pennello morbido (durezza 0%).

Come ultima modifica, andrei a nascondere da alcune parti dell’effetto movimento dell’automobile (tipo zona stemma e parti centrale), per trasferire una messa a fuoco di quei punti al momento dello scatto del fotografo.

Per ottenere ciò, basta selezionare la maschera del filtro Galleria Sfocatura applicata al livello 1 (quello dell’automobile), ed andare a pennellare di nero con un pennello morbido.

Vuoi creare un effetto acquerello con photoshop? 

effetto acquerello photoshop

In questo articolo troverai un bel video tutorial che ti spiega
come creare un effetto acquerello con photoshop

Effetto movimento – (facoltativo)

Questo passaggio è facoltativo, l’effetto movimento è già creato!

Per creare l’effetto di un auto in movimento, è opportuno anche creare un effetto luci ed applicarlo sia ai fari grandi che ai faretti sotto.

Quindi creiamo un nuovo livello cliccando sulla penultima iconcina del pannello dei livelli.

Scegliamo un pennello morbido, con opacità al 40%, colore bianco.

Pennelliamo sui 2 fari superiori, senza esagerare.

Clicchiamo 2 volte sul livello creato, si aprirà il pannello stile livelli ed andiamo ad applicare il bagliore esterno. Impostiamo i seguenti valori:

bagliore esterno

Adesso facciamo la stessa cosa per i faretti di sotto, ovviamente dopo aver creato un nuovo livello.

Questa volta scegliamo un pennello con una punta più piccola, adatta per l’occasione e scegliamo un colore arancio.

Dopo aver pennellato andiamo ad applicare un filtro a questo livello:

Filtro > Sfocatura > Effetto Movimento

Andiamo ad applicare distanza 48 e confermiamo.

Poi creiamo una maschera al livello e facciamo che la scia luminosa sia visibile solo dal lato destro per confermare il nostro movimento, quindi nascondiamo con pennellate di nero a sinistra.

Per accentuare l’effetto luce, andiamo a duplicare il livello:

CTRL + J (per Windows) o CMD + J (per Mac)

e cambiamo metodo di fusione in luce vivida. Se in alcune parti l’effetto sembra troppo, possiamo andarlo a mascherare.

Per concludere andiamo a migliorare i colori dell’immagine:

Applichiamo, al di sopra tutti i livelli, un livello di regolazione curve:

Livello > Nuovo livello di regolazione > Curve

curve

Inoltre applichiamo un secondo e ultimo livello di regolazione:

Livello > Nuovo livello di regolazione > Miscelatore Canale

miscelatore canale

Il risultato finale dell’effetto movimento con photoshop sarà il seguente:

effetto movimento photoshop

Vuoi creare effetti super con photoshop? 

Visita il mio Blog, oltre tutorial di photoshop, troverai rubriche interessanti ed utili per graphic designer

Visita il blog per il grafico freelance

Se questo tutorial ti è piaciuto, scrivimelo nei commenti.

Grazie :-)