logo aston martin

Il logo Aston Martin, distintivo e iconico, è diventato simbolo di prestigio nel mondo dell’automobilismo.

Aston Martin, un’auto premium che fonde lusso, raffinatezza, velocità e qualità.

L’avvincente storia inizia nel 1913, quando Lionel Martin, appassionato di corse automobilistiche, decide di costruire la sua auto.

Con Robert Bamford, co-fondò Bamford & Martin, occupandosi di produzione e vendita.

Nel 1915, la prima macchina da corsa Aston Martin debuttò, prendendo il nome dal fondatore e da Aston Hill, dove Lionel correva.

Indice

logo aston martin oggi

La storia di Aston Martin

storia aston martin

Che cos’è Aston Martin? Un’azienda britannica che crea auto sportive e supercar fatte a mano, ogni pezzo con una targa col nome dell’artigiano.

La storia del marchio Aston Martin è un percorso non facile.

Ha attraversato crisi e cambi di proprietà in oltre cento anni.

Solo nel 2012 è divenuta indipendente, influenzando il logo attraverso successioni aziendali.

Nonostante i cambiamenti, le trasformazioni sono state minime.

Ogni logo Aston Martin, tranne il primo, presenta le ali, rendendo l’emblema uno dei più riconoscibili al mondo.

I parafanghi (ispirati a Bentley secondo alcuni esperti) simboleggiano le caratteristiche chiave delle auto del marchio: velocità, libertà, sogno.

costo logoQuanto costa un logo professionale?

Ti sei mai domandato quale sia il prezzo di un logo professionale? E soprattutto che caratteristiche dovrebbe avere un logo professionale? Premi il pulsante e andrai alla pagina che ti darà una visione completa sulla creazione di un logo.

La storia del logo Aston Martin

Il debutto del primo logo Aston Martin avvenne nel 1921, rivelando un’eleganza laconica: un cerchio in cui le lettere A e M si sovrappongono.

Il carattere classico, lettere nere su sfondo bronzo, conferisce al logo un’aura di eleganza e preziosità.

logo aston martin 1921

Nel 1927, il logo di Aston Martin subì la sua prima trasformazione significativa.

Il cerchio cedette il passo a ali, simbolo di velocità.

Le lettere furono sostituite dal nome completo dell’azienda, posizionato in modo che la lettera M, al centro, si connettesse agli elementi orizzontali delle lettere T.

Mantennero il colore bronzo, il carattere rigoroso e il laconicismo del logo precedente.

logo aston martin 1927

Nel 1930, si optò per un cambio di colore da bronzo a argento nel logo.

Le ali si affinarono e ottennero un contorno più distinto.

Nonostante il nuovo logo Aston Martin risultasse più massiccio, la sua durata fu di soli due anni.

logo aston martin 1930

Nel 1932, il logo di Aston Martin assunse una forma simile a quella attuale.

Le ali acquisirono “piume” più lisce, il nome dell’azienda fu inserito in un rettangolo e posizionato centralmente.

L’argento fu sostituito da oro e nero.

Questo nuovo logo sembrava più lussuoso e nettamente migliorato rispetto al precedente, consentendogli di perdurare per 7 anni.

logo aston martin 1932

Negli anni ’40, il logo differiva da quello degli anni ’30 solo per il colore: l’oro fu sostituito dall’argento.

Queste lievi modifiche conferirono al logo un’aura più rigorosa.

Fu questa la base dell’emblema che ammiriamo oggi.

logo aston martin 1939

Nel 1947, un momento significativo segnò la storia di Aston Martin: David Brown ne assunse la proprietà, inaugurando una fase di rapido sviluppo aziendale.

Naturalmente, queste trasformazioni si rifletterono nel logo.

Nel 1950, il nome David Brown comparve sopra la scritta Aston Martin, in dimensioni leggermente ridotte.

Lo sfondo ora era beige con sottili linee argentate, creando una sensazione di leggerezza e libertà.

logo aston martin 1950

Il logo subì un nuovo aggiornamento nel 1971.

L’argento fu nuovamente sostituito dall’oro, una scelta forse più lussuosa, ma di breve durata a causa di un cambiamento nella leadership.

logo aston martin 1971

Nel 1972, Aston Martin fu acquisita da Company Developments Ltd., portando alla rimozione del nome di David Brown dall’emblema.

Il colore principale originario fu sostituito da un grigio freddo.

Le linee mantennero il tono dorato, ma con una sfumatura più chiara.

logo aston martin 1972

Nonostante l’aggiornamento del logo nel 1984, non considerato dagli esperti come il migliore, resistette quasi vent’anni.

L’iscrizione si ingrandì, le linee si ispessirono, e le lettere si restringevano, rendendo l’emblema più robusto e meno sofisticato.

logo aston martin 1984

Nel 2003, con l’apertura della nuova sede di Aston Martin, fu introdotto un logo ancora in uso oggi.

Più elegante e moderno, le parole Aston Martin sono ora incastonate in un rettangolo, con linee più sottili.

L’emblema incarna le qualità distintive delle vetture Aston Martin: prestigio, professionalità, velocità, libertà, e superiorità.

Il carattere semplice, il minimalismo e il colore argento freddo comunicano l’affidabilità e il lusso del marchio, confermando la qualità intrinseca delle auto dell’azienda.

logo aston martin 2003

Nel 2021 l’emblema mantiene gli stessi elementi del logo precedente, con una ridefinizione che tocca dettagli specifici.

Ora, le ali si presentano con costole marcate, separando le piume con un effetto visivo distintivo.

Le linee sottili assumono un profilo convesso, mentre le ampie fessure tra di loro sono scavate e visivamente posizionate in un piano inferiore attraverso l’applicazione di ombre sottolineate lungo i bordi superiori delle nervature sollevate.

Alla base, dove le ali si incrociano, emerge una piccola tacca triangolare, simile a una coda corta di uccello biforcuta.

Questo accorgimento stilistico ulteriormente connette l’emblema automobilistico con l’idea di volo veloce e alte velocità.

Al centro del rettangolo orizzontale si trova il nome del marchio automobilistico, realizzato in un carattere a coste con effetto 3D, dando l’impressione che le lettere si protendano leggermente dalla superficie.

logo aston martin 2021

L’ultimo restyling del logo di Aston Martin, nel 2022, ha semplificato le linee delle ali, rendendolo più moderno e accattivante.

Il nuovo logo è stato progettato dall’art director britannico Peter Saville ed è stato lanciato insieme a una nuova campagna di marketing globale.

logo aston martin oggi

Nel 2016 (alcune fonti indicano il 2017), un nuovo logo è stato registrato, presentando un cerchio a doppia cornice con linee a forma di V che si intersecano.

Diverso dalle ali tradizionali, questo logo richiama il primo emblema del 19211926.

Destinato a essere utilizzato per abbigliamento, accessori, souvenir, e altro ancora, secondo i rappresentanti del marchio.

La predominanza dell’argento, sia nelle versioni passate che in quella moderna del logo Aston Martin, non è casuale.

Associato a raffinatezza, grazia, eleganza, ricchezza e fiducia in sé stessi.

Il nero, presente anch’esso nel logo, simboleggia prestigio, raffinatezza, forza e potenza.

Il nome dell’azienda si staglia su uno sfondo verde, un colore scelto con attenzione per personificare prosperità, ricchezza e affidabilità.

logo aston martin oggi

L’intera combinazione cromatica del logo Aston Martin comunica autorità e stabilità aziendale, sottolineando l’accesso esclusivo delle loro auto e confermando l’alto status del proprietario.

Per il logo Aston Martin è stato selezionato un carattere sans serif semplice e ordinato.

Sofisticato e rigoroso, incarna forza e determinazione, armonizzandosi perfettamente con gli altri elementi dell’emblema.

Vuoi approfondire qualche caso studio?

Se la risposta è si, allora non perdere tempo! Approfondicsci i casi studio e comprenderai le logiche per la creazione di un logo professionale.

Download Logo Aston Martin vettoriale

Vuoi scaricare il logo Aston Martin in formato vettoriale?

Download Logo Aston Martin Vettoriale

Rispetta i diritti d’autore quando usi un logo.

Che cosa ne pensi della storia di Aston Martin?

Fammi sapere!😊

3 soluzioni per creare logo

Vuoi scoprire
3 soluzioni
per creare un logo?

3 Soluzioni professionali per tutti i budget: da 50€ a 800€. Crea adesso il tuo logo!