Logo Lacoste

In questo articolo vi racconterò la storia del logo sportivo più chic del mondo: il logo Lacoste.

Lacoste è uno dei marchi preppy più noti e celebrati di tutti i tempi, e nel 2018 ha festeggiato in pompa magna il suo 85esimo anniversario.

Si tratta di uno dei brand più affascinanti e colmi di storia. A partire dal suo fascinoso e celebre fondatore, il giocatore professionista di tennis René Lacoste, che non solo ideò il marchio Lacoste, ma creò anche la macchina per le palline da tennis e la primissima racchetta da tennis in acciaio.

Vuoi scoprire la storia di altri brand famosi con il suo relativo logo? Allora non perderti la rubrica sui loghi famosi.

Indice

Logo Lacoste

La storia Lacoste

René Lacoste fondò “La Chemise Lacoste” nel 1933 con André Gillier, proprietario e presidente della più grande azienda francese di maglieria dell’epoca.

Iniziarono fin da subito a produrre la rivoluzionaria maglietta da tennis che Lacoste aveva disegnato e poi indossato sui campi da tennis, con l’iconico logo del coccodrillo ricamato sul petto.

Oltre alle magliette da tennis, Lacoste produceva già camicie da golf e da vela.

Nel 1951, l’azienda iniziò ad espandersi e ad introdurre nella sua produzione le camicie colorate.

Nel 1952 le magliette furono esportate negli Stati Uniti e pubblicizzate come un must per tutti gli sportivi davvero competenti e di classe, influenzando enormemente le scelte di abbigliamento dell’alta borghesia.

René Lacoste affermava che il suo fosse il primo brand in assoluto ad apporre il logo direttamente sui capi d’abbigliamento, ma sappiamo che il logo “Jantzen girl” è apparso all’esterno dei costumi da bagno di Jantzen Knitting Mills già nel 1921.

Renè Lacoste

costo logoQuanto costa un logo professionale?

Ti sei mai domandato quale sia il prezzo di un logo professionale? E soprattutto che caratteristiche dovrebbe avere un logo professionale? Premi il pulsante e andrai alla pagina che ti darà una visione completa sulla creazione di un logo.

Approfondisci

Storia del logo Lacoste

Il famosissimo coccodrillo verde del logo Lacoste è considerato, a buona ragione, uno dei loghi più popolari e immediatamente riconoscibili nel settore della moda e dell’abbigliamento.

Ma perché proprio un coccodrillo?

La scelta di questo animale così insolito ed esotico, soprattutto considerando l’epoca in cui il marchio fu fondato, è da attribuirsi al soprannome “Coccodrillo” che fu affibbiato al fondatore, René Lacoste, dalla stampa americana, a causa della sua famigerata scommessa con il capitano della Squadra francese di Coppa Davis.

Il capitano aveva infatti promesso di regalare a René una bellissima valigia di pelle di coccodrillo, in caso di vittoria di una partita di tennis molto importante. Spoiler: non vinse!

Ma la sua determinazione in campo fu memorabile, proprio come quella di… un coccodrillo.

Il soprannome divenne poi immensamente popolare nel pubblico americano. L’amico di René, Robert George, illustrò un emblema di coccodrillo di colore rosso, verde e bianco che fu poi ricamato sulle camicie e sui blazer che René indossò durante tutte le sue apparizioni.

Renè Lacoste il coccodrillo

Dalla sua primissima apparizione a oggi, possiamo notare che il logo Lacoste non ha subito grandi variazioni.

Il coccodrillo stilizzato, dotato dei suoi caratteristici colori, è stato utilizzato in modo continuativo dal 1933 al 1984, per poi essere rivisto nelle sue proporzioni rispetto alla scritta “Lacoste”, nella sua tonalità di verde e nella definizione delle linee bianche.

Nel 2002 e poi nel 2011 nuovamente i designer misero mano alle proporzioni e al font della scritta: piccole raffinatezze, per conferire maggiore memorabilità e stabilità a quello che fin dalla nascita si è classificato come uno dei loghi meglio studiati e lungimiranti di sempre.

restyling logo lacoste

Nel 2018, Lacoste ha avviato una partnership triennale con l’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) e ha unito le forze per contribuire a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’estinzione delle specie animali più minacciate.

Questa collaborazione ha portato alla creazione di 10 polo in edizione limitata, con l’iconico coccodrillo che lascia il suo solito posto a 10 specie minacciate.

Per ognuno di loro, il numero di polo prodotte corrispondeva al numero di animali ancora vivi allo stato brado.

Tutte le polo sono andate esaurite in meno di 24 ore.

Nel 2019 il progetto fu replicato, per portare attenzione su altre 10 specie minacciate e in via d’estinzione.

polo lacoste edizione limitata

Per quanto sempre di più i brand stiano cercando di ampliare la propria responsabilità sociale e le azioni benefiche nei confronti dell’ambiente e della natura, non è per nulla scontato che un marchio possa permettersi di fare ciò “giocando” con il proprio logo, addirittura eliminandolo per fare spazio ad altri emblemi.

Si tratta di un’azione potentissima, che solo i brand dotati di un’identità e di un’immagine forte, immortale e globalmente riconosciuta possono concedersi.

Lacoste è uno di questi.

Un’altra dimostrazione della stabilità e riconoscibilità del logo Lacoste è il servizio “My Croc“, che consente ai clienti di scegliere vestibilità e colori personalizzati per le polo e selezionare tra più di 20 diversi emblemi di coccodrilli, con significative variazioni di colore.

Come abbiamo già detto, solo un marchio davvero stabile, apprezzato e globalmente riconosciuto può permettersi lasciare in mano ai propri clienti la manipolazione del suo stesso logo. In questa pagina del sito potrai personalizzare la tua polo Lacoste.

logo lacoste personalizzazione

Vuoi approfondire qualche caso studio?

Se la risposta è si, allora non perdere tempo!
In questa sezione vedrai tanti casi studio e comprenderai le logiche per la creazione di un logo professionale.

Vai ai casi studio
logo jordan scritta

Download Logo Lacoste vettoriale

Hai bisogno del file vettoriale del logo Lacoste?

Clicca sul link qui sotto!

Download Logo Lacoste Vettoriale

Mi raccomando fanne buon uso!

Se questo articolo ti è piaciuto scrivimelo nei commenti.

Grazie😃