logo levis

Levis, un’iconica casa di moda e calzature statunitense, nota per il suo logo Levis distintivo, conquista il cuore del globo sin dal 1853, quando l’imprenditore Levi Strauss la fondò nella vibrante città di San Francisco, California.

Indice

logo levis oggi

La storia di Levis

storia levis

Cos’è Levis? È il marchio intramontabile di Levi Strauss & Co., celebre per la creazione di autentici capi di denim.

L’azienda, la cui storia ebbe inizio nel 1853, si dedicò inizialmente alla produzione di pantaloni di jeans destinati ai cercatori d’oro, per poi conquistare l’abbigliamento di ferrovieri, boscaioli e cowboy.

Nei vibranti anni ’50, i jeans divennero simbolo delle sottoculture e solo in seguito si integrarono nell’abbigliamento quotidiano di tutti.

Durante la sua ricca storia, il marchio Levis ha attraversato diverse evoluzioni di logo, nove per la precisione, con il primo che vide la luce fin dall’anno della fondazione.

costo logoQuanto costa un logo professionale?

Ti sei mai domandato quale sia il prezzo di un logo professionale? E soprattutto che caratteristiche dovrebbe avere un logo professionale? Premi il pulsante e andrai alla pagina che ti darà una visione completa sulla creazione di un logo.

La storia del logo Levis

La versione inaugurale del 1853 era di una semplicità sorprendente, composta solamente dal nome e cognome del fondatore, incastonato in un rettangolo stretto.

Questo design integrava il logogramma “&” e la lettera “C“, che simboleggiava la parola “società“.

logo levis 1853

Un periodo di rinnovamento si delineò nel 1892, in quanto l’assortimento vantava un’iconica aggiunta: i jeans blu con rivetti, frutto della genialità di Jacob Davis e Levi Strauss.

Per promuovere questi pantaloni incredibilmente robusti, fu ideato il logo “The Two Horse Brand“.

Rappresentava due cavalli che tiravano i jeans in direzioni opposte, circondati da iscrizioni esplicative.

La tavolozza monocromatica del logo sottolineava l’accento sulla resistenza dei prodotti.

Nel 1925, i blue jeans avevano già conquistato il mercato, rendendo superflua l’illustrazione esplicativa.

Di conseguenza, il logo subì un cambiamento significativo, trasformandosi in un’etichetta dal nome scritto in rosso su uno sfondo chiaro, pronta a distinguere qualsiasi prodotto.

Il periodo dal 1929 riveste un’importanza leggendaria nella saga del logo, con l’avvio dell’epoca dell’abbreviazione del nome della società in onore del suo fondatore, diventando così “Levi’s“.

Nel 1943, l’emblema si arricchì di uno sfondo ampio, lettere scure e la dichiarazione audace “America’s finest overall“, scritta in maiuscolo nella parte inferiore.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, nel 1949, il logo subì una metamorfosi cromatica, trasformando le lettere in bianco su uno sfondo rosso-arancio.

Nel 1954, il colore rosso fece la sua entrata trionfale sull’etichetta.

Accanto al breve nome dell’azienda, comparve la frase “vintage clothing“, scritta con un carattere sans-serif, semplice e chiaro.

Nel 1968, il logo assunse la sua forma originale, caratterizzata da ali di pipistrello spiegate, che incorniciano il nome del produttore.

Le lettere, tranne la “e“, si estendono in maiuscolo, conferendo un tocco distintivo a questa rappresentazione grafica duratura.

Dal 2003, le modifiche apportate sono minimali.

Gli sviluppatori hanno intensificato il colore rendendolo più scuro, mentre hanno ridotto l’altezza delle lettere.

Nel 2011, i designer dell’agenzia Turner Duckworth hanno riveduto alcuni dettagli del logo per adattarlo all’attualità.

Per una migliore identificazione, hanno “ritagliato” il simbolo del marchio, trovando uno spazio ottimale sull’etichetta.

Questo ha permesso di preservare la forma distintiva del logo a forma di pipistrello insieme al testo.

Tuttavia, le modifiche visive apportate al logo Levis del 2003 sono quasi impercettibili.

Ogni marchio dell’azienda porta il nome derivato dal cognome Levi Strauss, immortalando così il nome dell’imprenditore che ha dato vita al marchio di moda nel 1853.

L’iscrizione si dispone su uno sfondo trapezoidale dalla base irregolare, caratterizzato da due incavi arcuati nella parte inferiore.

Fino al 1969, la scritta “LEVI’S” era collocata all’interno di rettangoli di varie forme e dimensioni, fatta eccezione per il periodo dal 1892 al 1925 in cui esisteva un elaborato emblema multicomponente.

Il logo utilizza il carattere URW Linear Wide Ultra Bold, un sans serif geometrico stilizzato ideato da Albert-Jan Pool.

La combinazione cromatica include una tonalità scura di rosso, differenziandosi dai toni più chiari, tendenti all’arancione, utilizzati in passato.

Il colore principale è bilanciato dal bianco, che funge da sfondo generale, creando un contrasto visivo accattivante con la parola “LEVI’S” all’interno di una figura geometrica luminosa.

Vuoi approfondire qualche caso studio?

Se la risposta è si, allora non perdere tempo! Approfondicsci i casi studio e comprenderai le logiche per la creazione di un logo professionale.

Download Logo Levis vettoriale

Desideri ottenere il logo Levis in formato vettoriale?

Download Logo Levis Vettoriale

Assicurati di rispettare i diritti d’autore durante l’utilizzo di un logo.

Cosa ne pensi della storia di Levis?

Fammi sapere!😊

3 soluzioni per creare logo

Vuoi scoprire
3 soluzioni
per creare un logo?

3 Soluzioni professionali per tutti i budget: da 50€ a 800€. Crea adesso il tuo logo!