logo youtube

In questo articolo scopriremo insieme la storia del logo Youtube, con tutte le sue fasi evolutive, insieme ad un pò di storia dell’azienda, fino al download del logo vettoriale.

Chi non ha mai visto un video su YouTube, almeno una volta nella vita?

Su YouTube è possibile trovare video di ogni tipo, da quelli più di qualità a quelli più bizzarri, dai documentari agli ASMR, dai famosissimi vlog ai muckbang, dai gameplay ai video prank: davvero, c’è di tutto!

Questo è anche uno dei motivi che rendono YouTube la piattaforma per video più amata e famosa al mondo.

Io personalmente adoro YouTube… la ritengo, facendone buon uso, la migliore piattaforma per l’apprendimento multidisciplinare.

Ti piacerebbe conoscere la storia di altri celebri loghi? Vai alla rubrica sui loghi famosi.

Indice

logo youtube

La storia di YouTube

La storia di YouTube inizia nel 2005 (quindi… relativamente “poco” tempo fa), quando tre amici hanno avuto l’idea di creare un sito di incontri unico nel web.

Si… hai letto bene: sito di incontri!

La principale caratteristica distintiva della piattaforma in questione era che le persone dovevano caricare video anziché foto, in netta controtendenza rispetto a quella che era la moda digitale del tempo, in quanto ciò comportava la possibilità di raccogliere una maggiore quantità di dati sugli utenti.

L’idea, come si può ben intuire, era ottima: a quei tempi non esisteva nulla del genere.

A quanto pare, però, gli utenti iniziarono fin da subito a utilizzare la piattaforma in modo alternativo, concentrandosi poco sul dating online: il vero punto distintivo di YouTube, infatti, era più che altro dato dalla possibilità di condividere una grande quantità di contenuti video.

Prima di passare alla storia del logo YouTube, ecco una piccola curiosità per voi.

Sapete quale è stato il primissimo video condiviso su YouTube?

Si chiama “Me at the zoo” (tradotto “Io allo zoo”) e fu caricato da Jawed Karim, uno dei co-fondatori della piattaforma.

Rispetto ai video che oggi è possibile trovare su YouTube, il video di Karim fa un po’ sorridere: dura solo 18 secondi, è girato in bassissima qualità ed è abbastanza banale. Ma anche questa è storia, e il video è ancora visibile sulla piattaforma (vedi il video qui sotto)!

costo logoQual’è il prezzo di un logo professionale?

Ti sei mai domandato quale sia il prezzo di un logo professionale? E soprattutto che caratteristiche dovrebbe avere un logo professionale? Premi il pulsante e andrai alla pagina che ti darà una visione completa sulla creazione di un logo.

Approfondisci

Storia del logo YouTube

Sia il nome, sia il logo YouTube sono apparsi per la prima volta grazie a Chad Hurley, uno dei tre co-fondatori della piattaforma, laureato in arti visive e già autore dell’icona originale di PayPal. È stato anche amministratore delegato di YouTube, ma si è assunto principalmente la responsabilità di gestire e curare l’immagine del marchio.

Ecco l’aspetto del logo YouTube nel “lontano” 2005:primo logo youtubeNonostante questa prima versione, che durò fino al 2011, fosse ancora ben lontana dalla necessità di minimalismo, efficacia e definizione che oggi caratterizza i loghi dei brand, possiamo già vedere che contiene in sé tutti gli elementi grafici che ancora oggi rendono unica la piattaforma: il nero, il bianco e, soprattutto, il rosso.

Il riquadro rosso, che in questa versione contiene un gradiente e la seconda parte della parola “Tube”, qui scritta in bianco, voleva rappresentare un chiaro richiamo al mondo televisivo e dei video schermi.youtube logo 2011Dal 2011 al 2013 fu questo il logotipo YouTube. Come possiamo vedere, si differenzia dalla primissima versione solo per un fatto di pesantezza della scritta. Cambia infatti il font nel League Gothic Regular, cioè quello che rimarrà anche nelle successive revisioni del logo.

Mentre il riquadro di tonalità rossa è diventato più scuro e compatto, vicino al burgundy. È scomparso anche il gradiente bianco, mentre è rimasta la “nebbia” scura che dal fondo del riquadro tocca le lettere della parola “Tube”.youtube logo 2013Nel 2013 il logotipo YouTube attraversa un nuovo cambiamento cromatico, che interessa la compattezza e lucidità del nero e del bianco della scritta, come anche il rosso del riquadro, che diventa più luminoso e meno incupito dal gradiente scuro.youtube logo 2015Nel 2015 il gradiente scuro nel riquadro rosso viene fatto definitivamente sparire, nella ricerca di una maggiore definizione, minimalismo e contemporaneità visiva. Questa versione del logo YouTube, che è forse quella più famosa e nota ai più, durò fino al 2017.logo youtubeEd eccoci alla versione finale del logo YouTube, quella che oggi tutti noi possiamo vedere e apprezzare.

Nel 2017, il logo fu ridisegnato in modo abbastanza radicale. Nella versione attuale, la scritta “YouTube” è unita e totalmente nera. Si passà così da un logotipo, soltanto testuale (verbo visivo), ad un logo combinato.

Accanto alla scritta, alla sua sinistra, abbiamo il pittogramma rosso, che è passato dall’essere un semplice schermo alla rappresentazione dell’iconico pulsante “start” dei video della piattaforma. Per il resto, lo stile dell’iscrizione è rimasto lo stesso: l’unico cambiamento effettivo riguarda la rientranza della lettera “Y“, che è diventata più allungata.

Vuoi approfondire qualche caso studio?

Se la risposta è si, allora non perdere tempo!
In questa sezione vedrai tanti casi studio e comprenderai le logiche per la creazione di un logo professionale.

Vai ai casi studio

Download Logo YouTube vettoriale

Desiderate scaricare il logo YouTube in formato vettoriale? Potete farlo qui!

Download Logo YouTube Vettoriale

Mi raccomando non trattatelo male e fatene buo uso!

Se questo articolo ti è piaciuto scrivimelo nei commenti.

Grazie😃