In questo tutorial parleremo del filtro fluidifica in Photoshop, questo strumento consente di deformare e manipolare le immagini per ritoccare proporzioni, correggere distorsioni o creare effetti artistici.

È utile per adattare forme e superfici con strumenti di spostamento, gonfiamento, torsione e altri. Molto utilizzato per migliorare l’aspetto estetico di un soggetto.

Vuoi scoprire altri tutorial di Photoshop? Vai alla sezione.

Filtro Fluidifica in Photoshop

Iniziamo subito a parlare dei comandi principali.

Utilizzeremo un pennello che ha una sua densità e dimensione che possiamo ingrandire o rimpicciolire direttamente da qui:

filtro fluidifica
Oppure possiamo ingrandire tenendo premuto ALT + tasto destro + spostare mouse a destra; e per rimpicciolire ALT + tasto destro + spostare mouse a sinistra.

A destra abbiamo gli strumenti.

Il primo è  lo strumento Altera.

filtro fluidifica
Famosissimo strumento, praticamente qualche anno fa si faceva tutto con questo.

Lo strumento ci permette di cliccare su un punto e spostare quella porzione di pixel, come nell’immagine di seguito.

filtro fluidifica

Subito dopo abbiamo lo strumento ricostruisci che ci permette di ripristinare, a pennellate, le modifiche nella situazione originaria.

Ma se vuoi tornare all’immagine originale in modo rapido puoi cliccare il pulsante “Ripristina tutto” scorrendo in basso a destra.

Inoltre consiglio di tenere attiva sempre la spunta “anteprima” in modo tale da vedere sempre le modifiche che si stanno facendo.

Il comando spirale invece ci permette di ruotare in senso orario una porzione dell’immagine, semplicemente cliccando il punto interessato, oppure in senso antiorario tenendo premuto ALT + click.

filtro fluidifica

Quindi utilizzando di nuovo lo strumento “Ricostruisci”, torniamo alla situazione originaria.

Poi abbiamo lo strumento “Piega” e lo strumento “Gonfiamento” e sono 2 strumenti molto utili.

Lo strumento gonfiamento permette di ingrossare.

Supponiamo che vogliamo ingrossare l’avambraccio alla nostra runner, cliccando i punti interessati, potrai vedere come questo effetto si applica in modo semplice.

filtro fluidifica

Allo stesso modo possiamo ridurlo con lo strumento Piega.

Il prossimo strumento invece ci permette di “Spingere a destra o a sinistra”.

Andiamo a vedere come funziona.

Supponiamo che volessi restringere la manica alla sua sinistra e renderla aderente.

Seleziono lo strumento e tengo premuto su tutta la parte che voglio spostare a sinistra, come di seguito:

filtro fluidifica

Attenzione però, la maggior parte delle volte vengono spostati anche elementi dallo sfondo che non desideravate spostare.

qui ci vengono in aiuto, indovinate un pò?

Le maschere.

Nella barra degli strumenti è presente “maschera area fissa

filtro fluidifica

Questo strumento permette di mascherare l’intervento in alcune parti e poter lavorare solo su quelle interessate.

quindi per utilizzare lo strumento in modo opportuno, fate uno zoom per aiutarvi nella selezione e lo strumento “Mano” per spostare l’area nella parte interessata e rendervi le cose semplici.

Ora prendiamo lo strumento “maschera area fissa” e iniziamo a mascherare l’area che non vogliamo toccare.

Dato che vogliamo spostare la posizione della manica, è bene non selezionarla minimamente.

filtro fluidifica

In questo modo quando andiamo a spostare la manica con lo strumento “Spingere a destra o a sinistra” notiamo che lo sfondo rimane nella posizione originaria.

Clicchiamo su Ok in basso a destra, confermando le nostre modifiche.

Quando andiamo a fare uno zoom sulla manica interessata, potremmo notare una scalettatura.

Per evitarla possiamo usare lo strumento “Sfoca”, mettiamo una dimensione molto piccola e sfochiamo leggermente il bordo in modo da ridurre l’effetto pixel.

filtro fluidifica

Ora passiamo allo strumento volto.

filtro fluidifica

Noterete subito che, al passaggio del mouse sul volto, saranno presenti dei punti che possiamo andare a modificare, come ad esempio altezza e larghezza di ogni elemento del viso.

Quindi occhi, naso, bocca e forma volto possono essere totalmente modificati a vostro piacimento.

I parametri di ogni elemento possono essere modificati con più precisione anche dalla barra a destra.

E così, il tutorial su come utilizzare il filtro Fluidifica in Photoshop giunge al termine.

Spero che questa guida ti abbia fornito una panoramica esaustiva su questa potente funzione di editing, permettendoti di esplorare nuove possibilità creative nel ritocco delle immagini.

Grazie per aver seguito il tutorial fino alla fine!

Ti invito a iscriverti al mio canale per restare aggiornato su altri utili tutorial e tecniche di editing in Photoshop.

Inoltre, fammi sapere qui nei commenti come il filtro fluidifica può migliorare le tue foto😊